Cervelli in fuga - 23 Settembre 2019

Commesso in Giappone. “In Italia disoccupazione senza fine. Qui c’è amore per la collettività e rispetto delle regole”

Giuseppe Bonfitto ha 41 anni e da 15 vive a Yokohama. Come in Italia, anche in Giappone fa il commesso. È arrivato senza sapere la lingua, ispirato dalla storia del paese che lo ha accolto. E adesso è soddisfatto: "Qui ho trovato subito lavoro e con uno stipendio normale si vive in modo più che dignitoso"

Di R. Nappi